Come Arrivare

A Capri si giunge con collegamenti marittimi tramite aliscafo o traghetto in partenza da Napoli e da Sorrento, anche se in estate si aggiungono corse da Positano, Amalfi, Salerno e Ischia. L’eventualità di raggiungere Capri, per i non residenti, con auto, moto o qualsiasi altro mezzo a motore è consentita solo nel periodo invernale e con relativa autorizzazione. Per raggiungere la nostra struttura è possibile utilizzare la Funicolare (10 minuti), l’autobus oppure usufruire del servizio taxi con fermata ad un solo minuto dal nostro B&B Acquaviva 31.

FAQ

Il Clima

Capri da sempre è stata amata per la mitezza del suo clima nella maggior parte dell’anno. Può definirsi soleggiata in quasi tutti i suoi mesi, escludendo l’instabilità di marzo e novembre, quindi, il soggiorno sull’isola andrà scelto a secondo dei gusti.

Shopping e souvenirs

Lo shopping caprese è esclusivo ed elegante: grandi nomi della moda, superbe gioiellerie, ma anche oggetti di ceramica e bottiglie di limoncello. Lungo “Via Camerelle” c’è la più alta concentrazione di boutique di lusso che si possa immaginare. In soli 100 metri, nell’area tra l’hotel Quisisana e Via Tragara, ci sono le vetrine di tutte le più grandi firme della moda mondiale. Per chi può concedersi un regalo o per chi ha piacere almeno di ammirare le vetrine.

Una giornata al mare

Capri è un’isola rocciosa, quindi ci sono calette rocciose e piattaforme da cui tuffarsi. A Marina Grande si apre la spiaggia più grande dell’isola, una baia sassosa: nonostante la vicinanza col il porto commerciale l’acqua è sempre pulita. Sul versante opposto dell’isola, a Marina Piccola, ci sono due spiagge libere e vari stabilimenti attrezzati con piccole alette di ciottoli da cui c’è una bellissima vista sui Faraglioni. Trattandosi di luoghi liberi, durante i mesi più caldi estivi, sono spesso affollate. Un vero paradiso, invece, al mattino presto prima dell’ora di pranzo e alla sera, con l’arrivo del Maestrale, con temperature molto più piacevoli.

Ammirare il tramonto

Il Faro di punta Carena, il più grande d’Italia dopo quello di Genova, è anche il posto migliore per godersi il sole che scompare nel mare sull’isola di Capri. Si trova ad 15 minuti di bus dal centro di Anacapri. È il luogo ideale per chi ama il silenzio e la natura selvaggia.

Giro dell'isola in barca

Uno dei modi migliori per godersi l’isola è con un tour in barca. A Marina Grande ci sono diverse compagnie che effettuano questo servizio. La gran parte dei tour prevede la sosta alla Grotta Azzurra e tocca dalla prospettiva marina i punti più famosi dell’isola come Villa Jovis ed ovviamente i Faraglioni.

Escursioni e trekking

Tra le tantissime passeggiate da concedersi sull’isola come quella del “Pizzolungo” il “sentiero dei Fortini” è forse una delle passeggiate più spettacolari da fare a Capri: costeggia il mare dalla Grotta Azzurra al Faro di Punta Carena tra rocce, promontori e baie dalle acque turchesi. Lungo il percorso si trovano i tre fortini che un tempo servivano alla difesa di Capri: Orrico, Pino e Mesola. Costruite dagli inglesi nel 1806 ed ampliate dai francesi dopo la presa di Capri, nel 1808, queste antiche postazioni militari sono collegate da un sentiero contrassegnato da mattonelle informative. L’escursione dura circa 3 ore, quindi è bene portare con sé una scorta d’acqua ed evitare le ore più calde.

Non hai trovato ciò che cercavi?

Scrivici e risponderemo al più presto alle tue richieste